“A come Srebrenica” spettacolo di Roberta Biagiarelli – sabato 18 gennaio

ore 10:00 – Teatro Comunale di Belluno

Le Scuole in Rete per un Mondo di Solidarietà e Pace, all’interno della Rassegna di Teatro Civile “Tracciati” coorganizzata con la Fondazione Teatri, Tib Teatro, Slow Machine e Circolo Cultura e Stampa, propongono nel 25° anno dal genocidio di Srebrenica lo spettacolo “A come Srebrenica” di Roberta Biagiarelli.

Si tratta di una rappresentazione che ormai da 22 anni smuove le coscienze attorno a quello che Amnesty International definisce il più veloce genocidio della storia, sicuramente un dramma che ha molto da insegnare per la vicinanza nel tempo e nello spazio alla nostra realtà quotidiana e che v assunto come paradigma di troppe tragedie nella storia e nell’attualità.

Lo spettacolo è stato rappresentato più di 400 volte, anche in Spagna, nella sua  versione spagnola, e a Srebrenica. “Un monologo che condensa come pochi il senso della guerra etnica e l’orrendo imbroglio che nasconde…un piccolo gioiello”, scrive Paolo Rumiz.

L’evento, aperto a tutti gli studenti della secondaria di II Grado, fa parte del percorso “Dai Balcani una lezione per l’Europa” ideato e organizzato dalle Scuole in Rete in collaborazione con la Consulta Provinciale degli Studenti.

Lo spettacolo si terrà dalle ore 10:00 (inizio effettivo) alle 12:00, compreso un breve dibattito con l’attrice, e sarà gratuito per gli studenti. L’ingresso degli studenti è previsto dalle ore 9:30.

La prenotazione dei posti, le richieste di contributo per il trasporto e le modalità vanno concordate entro il 12 gennaio 2020.

 

Avviso: su questo sito si utilizzano cookie!

Autorizzo l'uso dei cookie.