diritti umani

  • Giornata della memoria e giornata delle memorie incontro con l’artista Moni Ovadia

    Incontro con le studentesse e gli studenti
    Giornata della memoria e giornata delle memorie: cultura e democrazia vs odio e pauraincontro con l’artistaMoni Ovadia

    Sabato29Gennaio • ore10.00 
    Teatro Comunale di Belluno

    QUI LA DIRETTA DELL'EVENTO


     L’incontro con le studentesse e gli studenti vuole riflettere sul significato e sul valore della memoria, sulla Shoah come paradigma delle grandi tragedie dell’umanità e sulla necessità di trarre insegnamento da quell’immane tragedia per riconoscere ed evitare le altre tragedie del nostro tempo.

    Moni Ovadia è un artista eclettico, dedito al recupero del patrimonio artistico, musicale e letterario del mondo ebraico, musicista,  attore teatrale e televisivo, interprete cinematografico, saggista e direttore del teatro di Ferrara.

    Per limitare i rischi dovuti all’attuale situazione di pandemia si potranno accogliere le studentesse e gli studenti in presenza al massimo al 50% della capienza e viene fatto obbligo al pubblico di indossare la mascherina FFP2, che verrà fornita gratuitamente dall’organizzazione.

     

     

     

     

  • Giornata nazionale delle vittime civili di Guerra: Le storie della guerra per raccontare la pace – incontro con Domenico Quirico – 31 gennaio e 1° febbraio 2024

    ATTENZIONE: A CAUSA DI DIFFICOLTA' SOPRAVVENUTE AL RELATORE VENGONO RINVIATI GLI INCONTRI IN PRESENZA E AL MOMENTO SARA' DISPONBILE SOLO L'INCONTRO ONLINE NELLA MATTINATA DEL PRIMO FEBBRAIO ore 8:00

    RIVEDI L'INCONTRO

    QUI PER INVIARE DOMANDE AL RELATORE

     

    In occasione della “Giornata Nazionale delle vittime civili di guerra e dei conflitti nel mondo”, le Scuole in Rete per un Mondo di Solidarietà e Pace, in collaborazione con il Centro Servizi per il Volontariato Belluno-Treviso, l’Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra, l’APS Gianni Ballerio, l'Ufficio Scolastico, Comitato Pace e Disarmo di Belluno, Insieme di Può, Git di Banca Etica Belluno-Treviso organizzano il 1° febbraio 2024, dalle 8:00 alle 9:50 presso la Sala teatro del Centro Giovanni XXXIII di Belluno, un incontro per gli studenti con Domenico Quirico, dal titolo Le storie della guerra per raccontare la pace.

    Il relatore è reporter per il quotidiano torinese La Stampa, caposervizio esteri, è stato corrispondente da Parigi e inviato di guerra.

    Si è interessato, fra l'altro, delle cosiddette primavere arabe: rapito due volte, in Libia e Siria, non si è mai astenuto dall'indagare direttamente sul terreno i meccanismi delle guerre in Darfur, Uganda, Tunisia, Egitto e primavere arabe.

    I suoi ultimi saggi sono dedicati ai meccanismi e alle conseguenze delle guerre attuali, compreso un recente saggio dedicato ai ragazzi dal titolo Quando il cielo non fa più paura. Le storie della guerra per raccontare la pace.

    Il 31 gennaio 2024, alle ore 18:00, il giornalista incontrerà la cittadinanza e i docenti per una riflessione su guerra e giornalismo di guerra (verrà rilasciato attestato).

    Per prenotare le classi all’incontro della mattina, o per ricevere l’attestato nel giorno precedente, i docenti dovranno iscriversi al link https://bit.ly/QuiricoSiR entro il 29 gennaio 2024, e comunque fino all’esaurimento dei posti disponibili.

     

     

  • Giorno del Ricordo - Spettacolo il sentiero del padre - 17/2/2018

  • I bambini, la pace il mare - 3 ottobre

    lunedì 3 ottobre alle ore 10:00 presso il Teatro Comunale di Belluno, in occasione della "Giornata nazionale in memoria delle vittime dell'immigrazione" istituita dal governo italiano il 16 aprile 2016 per “ricordare chi ha perso la vita nel tentativo di emigrare verso il nostro paese per sfuggire alle guerre, alle persecuzioni e alla miseria", si terrà un incontro dal titolo “I bambini, la Pace, il mare” sulle problematiche relative a guerra, infanzia e immigrazione.

    L’incontro è organizzato dal Comune di Belluno con Unicef Italia, Le scuole in Rete per un Mondo di Solidarietà e lo scrivente Ufficio e prevede l’incontro con Andrea Iacomini portavoce UNICEF Italia, che descriverà la situazione dell’infanzia in Medio Oriente e nella Siria in particolare, e l’avv. Marco Ferrero, già docente di Diritto dell’immigrazione presso l’Università di Venezia e docente al Master sull’Islam d’Europa presso l’Università di Padova. Seguirà un dibattito attraverso il quale gli studenti potranno interagire, anche attraverso modalità online, con i relatori e gli amministratori locali.     

  • I Diritti Umani nella Costituzione Italiana con il prof. Sabino Cassese

    Educazione Civica
    I Diritti Umani nella Costituzione Italiana corso di formazione per docenticon il Prof. Sabino Cassese

    Qui l'incontro di giovedì 23 settembre 2021
    yt logo rgb light

     

  • I giovani e la Shoah - Incontro con Frediano Sessi - 11 febbraio

  • il coraggio di essere contagiosi -18/11 Pedavena

    PERSONE E IDEE CHE SANNO CAMBIARE IL MONDO

  • Il Muro di Marco Cortesi - Feltre 28/11/2018

    Tornano gli amici delle Scuole in Rete Marco Cortesi e Mara Moschini in provincia di Belluno. 

    Già sold out per il  21 novembre alle ore 11  a Feltre presso il  Teatro Canossiano per gli studenti del Feltrino, ma niente paura il 28 Febbraio si replica al Teatro Comunale di Belluno (mattina per gli studenti e alla sera per la comunità).

  • Il sogno di Eleanor - 12 agosto 2018

    Scuole in Rete sono coinvolte nell'organizzazione e partecipazione al grande evento internazionale organizzato da Art For Amnesty (fondata dall'avvocato irlandese Bill Shipsey e che riunisce tutti gli artisti del mondo che sostengono i Diritti Umani: Sting, Peter Gabriel, Yoko Ono, Patti Smith, Joan Baez, U2, REM) nel 70° della Dichiarazione dei Diritti dell'Uomoe che ha una sola tappa in Italia (dopo Parigi, Atene, Ginevra, Città del Messico e San Francisco): Auronzo dal 9 al 12 agosto 2018.  L'evento è dedicato a Eleanor Roosvelt (la moglie del presidente americano Roosvelt), vero motore della D.U.D.U. proclamata a Parigi il 10 dicembre 1948. Sarà presente la nipote di Eleanor.

    PARTECIPERA' ALLA MARCIA DELLA PACE DA MISURINA AL MONTE PIANA ANCHE JOHN MPALIZA PEACE WALKING MAN

  • Incontri con Raffaele Crocco direttore dell'Atlante delle guerre e dei conflitti nel mondo

  • Incontro con Giancarlo Garna: ISIS, genocidio culturale e traffico internazionale delle opere d’arte

    Le Scuole in Rete per un Mondo di Solidarietà e Pace e lo scrivente Ufficio organizzano 3 incontri con l’archeologo GIANCARLO GARNA, già direttore di scavi archeologici in Siria, Iraq, Giordania, Libano e dal 2012 membro della Missione Archeologica Italiana in Assiria (Progetto Archeologico Regionale Terra di Ninive, Kurdistan Iracheno – Iraq).

    GLI INCONTRI SI TENGONO:

    IL 7 NOVEMBRE A FELTRE (Aula Magna Ist.Cootti) e BELLUNO (Aula Magna Brustolon e ITI Segato).

    IL PROGRAMMA 

    ALCUNE FOTOGRAFIE DELLA GIORNATA 

  • Incontro con il Consiglio Comunale di Belluno 18 dicembre 2013

    Ecco il testo delle richieste e delle domande che gli studenti della CPS e delle Scuole in Rete hanno proposto al Consiglio Comunale di Belluno. Le richieste hanno avuto in generale un esito positivo:

    Concessione della cittadinanza onoraria per i bambini stranieri di seconda generazione nati comune (risposta: sì)
    L’inserimento della norma “pace e diritti umani” all’interno dello statuto della città (risposta: stiamo valutando, richiesta partecipazione degli studenti all'elaborazione)
    Adesione ad Avviso Pubblico (risposta valuteremo)
    Adesione alla campagna contro il gioco d’azzardo e al nostro progetto contro il gioco d'azzardo (risposta: sì)
    Adesione formale del Comune alle Scuole in Rete per un Mondo di solidarietà e Pace: (risposta: sì)

  • Incontro con Matteo Severgnini direttore della High School Giussani di Kampala15 dicembre ore 800-9:00

    VEDI IL VIDEO DELL'INCONTRO QUI

      

    Il 15 dicembre 2021 dalle ore 8:00 alle 9:00 sarà possibile seguire da questo articolo l'incontro che Matteo Severgnini,  direttore della High School Giussani di Kampala in Uganda terrà con alcuni studenti della sezione scientifica  Liceo Scientifico dell'I.I.S. Galilei-Tiziano. L'incontro è aperto alla partecipazione online di tutte le classi interessate.

    La scuola di Kampala  è nata dalla volontà di donne africane, malate di AIDS, di dare un'istruzione ai propri figli. Queste donne, spaccando pietre e confezionando collane di carta, con la collaborazione di Avsi,ONG italiana, sono riuscite a realizzare il loro sogno, che verrà raccontato da Matteo Severgnini.

  • Incontro con Yvan Sagnet il camerunense che salva l'Italia dal caporalato I.T.E Calvi Belluno ore 8-9.30 I.T.E di Santo Stefano ore 11.15-12.45

    Yvan è un ragazzo del Camerun che nel 2011 si trovò a lavorare come bracciante nei campi di pomodoro di Lecce per pagarsi l’Università e da qui guidò la protesta dei lavoratori immigrati sfruttati come braccianti trattando condizioni migliori per i suoi compagni. Grazie a lui ora in Italia esiste il reato di caporalato.

    In collaborazione con Samarcanda

    ALLEGO ALCUNE FOTOGRAFIE DELLA GIORNATA

  • Incontro reportage viaggio in Palestina

    "Voci e silenzi dai territori palestinesi". Reportage di viaggio. Giovedì 14 aprile 2011, ore 20.30 presso la Casa della Gioventù  a Puos d'Alpago.

     Giulia Marta, Luca Tormen, Valentina Olivotto, Anna Da Rin Zanco e Alessandro Zannin presenteranno il loro reportage di viaggio nei territori della Cisgiordania in un incontro organizzato dall'Associazione "Il Tralcio" di suor Carola, dall'Azione Cattolica Puos d'Alpago, in collaborazione con la Pro Loco  e Assessorato alla Cultura del Comune. In allegato la locandina dell'incontro.


     

    Scarica questo file (INVITO-LOC incontro 14 apr Puos  Palestina.doc)locandina incontro 

  • Informazione e guerra – incontro online con la giornalista Anna Zafesova – 23 febbraio 2023, ore 9:00

    INVIA QUI LE TUE DOMANDE AD ANNA ZAFESOVA

     RIVEDI L'INCONTRO QUI

    In occasione della ricorrenza del 24 febbraio, data dell’attacco russo all’Ucraina, le Scuole in Rete per un Mondo di Solidarietà e Pace, in collaborazione con l’Associazione Amici delle Scuole in Rete, l’A.P.S. Gianni Ballerio e lo scrivente Ufficio, organizzano un incontro online su piattaforma Zoom con la giornalista freelance italiana di origine russa Anna Zafesova.

    Temi dell’incontro, che vuole svolgersi soprattutto come dialogo con gli studenti, saranno la relazione tra guerra e informazione, il giornalismo di guerra e la guerra russo-ucraina.

    Anna Zafesova, giornalista e analista specializzata nei Paesi ex sovietici, è stata per molti anni collabora con La Stampa, della quale è stata corrispondente da Mosca, Il Foglio, Linkiesta, Il Sole24ore, Ispionline, ed altre testate, anche televisive.

    Svolge attività di ricerca e insegnamento in diverse università e think tank.

    Ha scritto “E da Mosca è tutto. Storie della Russia che cambia e non cambia e Navalny contro Putin. Veleni, intrighi e corruzione. La sfida per il futuro della Russia”, che ha appena vinto il Premio Cerruglio 2022 come miglior libro di saggistica di attualità e ha ricevuto il premio Ischia Internazionale di Giornalismo come giornalista dell’anno 2022.

    Per partecipare è necessario iscrivere le classi entro il 21 febbraio 2023 al form https://bit.ly/zafesova2023 .

    VEDI ANCHE La cps ricorda l'anniversario dell'invasione russa in ucraina

    zafesova

     

  • Insegnare la Shoah - corso di formazione con Frediano Sessi

    MATERIALI corso di formazione di 7 ore – 29 e 30 novembre 2018

  • Io Gioco Festival – presso Casa delle Arti dal 1^ al 7 maggio 2022 – iscrizioni entro il 25 aprile 2022

    Andrea Caldart, Insieme si Può… e Tib Teatro, con la collaborazione delle Scuole in Rete per un Mondo di Solidarietà e Pace, organizzano “Io gioco Festival”, alla sua prima edizione.

    La manifestazione è dedicata a bambini, famiglie, scuole e realtà educative per mettersi in gioco in un percorso che prevede una mostra, tanti laboratori ludico-creativi, incontri, spettacoli teatrali e conferenze sul tema del gioco, come attività indispensabile per una crescita sana, ma anche come strumento per toccare tematiche civiche.

    La mostra sarà aperta tutti i giorni dalle 09:00 alle 12:00 e dalle 14:00 alle 18:00, e fino alle 21:00, nei giorni in cui vi sono appuntamenti serali.

    Per iscriversi alle visite, alla mostra e ai laboratori pomeridiani è necessario rivolgersi alla mail: iogioco@365giorni.org o al numero 0437291298.

    QUI IL PROMO

  • Iscrizioni al concorso "Con la pace non finisce la guerra"

    Per approfondire clicca qui

    Per iscriverti o per iscrivere la classe/gruppo clicca qui

    Per vedere le attività della Rete clicca qui (sito in aggiornamento) 

  • La situazione dei minori nel mondo, il Diritto Internazionale e La Dichiarazione dei diritti Umani: problemi e prospettive - incontro online con Andrea Iacomini – 29 novembre

    Le SiR in collaborazione con il Comitato Provinciale UNICEF di Belluno e con lo scrivente Ufficio, organizzano per mercoledì 29 novembre 2023, dalle ore 9:00 alle ore 10:00,un incontro online con Andrea Iacomini,giornalista brillante ed efficace portavoce Unicef per l’Italia.

    L’incontro avrà come titolo La situazione dei minori nel mondo, il Diritto Internazionale e La Dichiarazione dei diritti Umani: problemi e prospettive ed è organizzato per celebrare la ricorrenza del 20 novembre (adozione della Convenzione ONU sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza) il 25 novembre (violenza contro le donne) il 3 dicembre (giornata inpernazionale a favore dei disabili) e soprattutto quella del 10 dicembre (Giornata dei Diritti Umani, che commemora l’adozione della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani che promuove la promozione di tutti i diritti delle persone e la tutela della dignità della persona umana).

    RIVEDI QUI L'INCONTRO

    Immagine senza nome

    iacomini 29nov0001 00