Percorso di dialogo culturale e interreligioso tra mondo islamico e cristiano - sabato 28 ottobre a Belluno, Feltre e Pieve di Cadore e venerdì 10 novembre a belluno

SABATO 28 OTTOBRE

Le Scuole in Rete per un Mondo di Solidarietà e Pace, in collaborazione con la Diocesi di Belluno e Feltre, l’associazione islamica Assieme per il Bene Comune, la Commissione Giustizia e Pace, il Comune di Belluno e altre realtà associative, organizzano un percorso per evidenziare problematiche, opportunità e prospettive del dialogo interculturale e religioso tra il mondo islamico e quello cristiano. Si riportano gli eventi delle prime due date: 1. Sabato 28 ottobre -  Diversi per conoscervi - Tavola rotonda tra:
ore 8:00-10:00
Belluno - Centro «Giovanni XXIII»,  
Prof. Idriss Al Fathi al Fihri, presidente dell'Università di Fez – Marocco. Don Valentino Cottini, preside del Pontificio istituto di studi arabi e d'islamistica – Roma. Mohamed Tlabi, giornalista e opinionista, presidente nazionale forum islamico moderato in Marocco Modera Roberto Catalano, incaricato di teologia e prassi del dialogo interreligioso all'università Sophia di Loppiano – Fi. Traduce dall’arabo l’imam delle comunità islamiche del Veneto Kamel Layachi.
ore 11-12.50  
Feltre - aula magna dell’istituto «Colotti»,  
Mohammed Tlabi e  Roberto Catalano.  Modera Roberto Provenzale (Nuova Rete Progetto Pace e presidente associazione Bnet).  Traduce dall’arabo Kamel Layachi o altro esperto
ore 11-12.50  
Pieve - aula magna dell’istituto «Fermi»  
Don Valentino Cottini e Prof. Idriss Al Fathi al Fihri, presidente dell'Università di Fez (Marocco) Modera Franco Chemello (Scuole in Rete per un Mondo di Solidarietà e Pace) Traduce dall’arabo Kamel Layachi o altro esperto

VENERDì 10 NOVEMBRE

– Il Pakistan tra fondamentalismo e speranze di cambiamento. Incontro con Paul Bhatti (già ministro dell’armonia e delle minoranze in Pakistan) e fratello di Shazab Bhatti il ministro delle minoranze pakistano ucciso dai Talebani. Ore 11-12:50 presso la sala Teatro del Centro Giovanni
 

sul sito www.studentibelluno.it sarà possibile per le classi inviare fin d’ora prima degli incontri domande ai relatori (sul sito saranno disponibili approfondimenti sulle tematiche trattate nel primo incontro), che risponderanno agli studenti durante la tavola rotonda, dove vi sarà lo spazio per un dialogo senza veli con gli studenti. Per aderire agli incontri è necessario prenotare la classe scrivendo all’indirizzo del referente entro il 20 ottobre (per il 28/10 e il 4 novembre (per il 10 novembre)