ripartono i corsi di informatica estivi

Sono aperte le iscrizioni per l'utenza.

PC, smartphone, recupero computer

 

QUI IL CALENDARIO

QUI IL SERVIZIO DI
LOGO-TELEBELLUNO-orizzontale-payoff-1024x203.png

QUI L'INTERVISTA A DANILO E LORENZO
DELL'ASSOCIAZIONE AMICI DELLE SCUOLE IN RETE


Anche quest’anno, nel periodo estivo, le Scuole in Rete per un Mondo di Solidarietà e Pace, in sinergia con l’Associazione Amici delle Scuole in Rete, organizzano attività di volontariato informatico estivo per ridurre il gap generazionale.

A causa dell’emergenza coronavirus non si può ancora garantire al 100% che le attività si possano tenere in presenza, anche se vi è questa speranza, per cui i corsi di informatica per giovani, adulti e anziani e le azioni che andranno poste in essere sono ancora soggette a valutazioni di fattibilità e probabilemente si svolgertanno sia in presenza che a distanza per cui sarà possibile scegliere la modalità più consona.

E' importante però prenotarsi fin d'ora per poter organizzare le attività. Iscrivetevi e verrete tenuti al corrente

I corsi verranno erogati sia in presenza che online nel periodo estivo 
in conformita alla normativa vigente in materia di prevenzione al contagio Covid-19

 

L'UTENZA SI PUO' ISCRIVERE QUI 

 

PER L'ARRUOLAMENTO DEI VOLONTARI E DELLE VOLONTARIE VEDI QUI
“Giovani contro il gap digitale” – peer education, PCTO e volontariato estivo con le Scuole in Rete – volontariato informatico e contabile per studenti e anziani.

 

 

Sono giunte continue sollecitazioni da parte dell’utenza e dal mondo della scuola per il prosieguo di una attività che ha coinvolto tanti studenti volontari tra Belluno, Feltre e Alpago. La situazione contingente ha reso ancora più evidente l’importanza di abbattere il gap digitale che rischia di escludere intere categorie di persone o singoli svantaggiati, Pertanto si stanno progettando le seguenti attività che si svolgeranno dall’inizio di luglio alla prima metà di agosto:

  1. trashware: recupero e ringiovanimento di hardware dismesso dalle aziende da fornire principalmente agli studenti e alle famiglie non sufficientemente fornite di strumenti utili per la Didattica a Distanza (DaD). La fattibilità dipende dalla disponibilità dell’hardware e ovviamente dalla possibilità di garantire distanziamento sociale e sicurezza;
  2. corsi di informatica per giovani e non più giovani per il recupero delle competenze informatiche e per permettere l’accesso ai pubblici servizi online;
  3. supporto alle organizzazioni di volontariato nell’uso del nuovo software di contabilità per il Terzo Settore: in collaborazione con il CSV Belluno e Treviso, gli studenti verranno formati all'uso del nuovo software per supportare le associazioni bellunesi e fornire un supporto in presenza oppure online.
  4. produzione di videotutorial per anziani sull’uso degli smartphone e computer da trasmettere sulle Tv locali, sui social network e sul sito delle Scuole in rete;
  5. peer education informatica, coding ludico e supporto al recupero delle carenze. Online o in presenza (o in entrambe le modalità), gli studenti volontari, opportunamente coordinati e seguiti da tutor dell’Associazione Amici delle Scuole in Rete, cureranno principalmente il recupero delle competenze informatiche, fornendo però anche supporto allo studio o al recupero dei ragazzi più giovani delle medie e del biennio (anche in collegamento con i docenti interessati), alternando lo studio al coding ludico per lo sviluppo del pensiero computazionale.

 

Avviso: su questo sito si utilizzano cookie!

Autorizzo l'uso dei cookie.