Le Scuole in rete e la Consulta propongono  a tutti gli Istituti scolastici della provincia di organizzare in tutte le classi una pur breve riflessione sulla guerra in corso tra Russia e Ucraina alle porte dell’Europa e sul valore della pace, partendo dal commento degli articoli 10 e 11 della nostra Carta costituzionale.

arà per  studenti e docenti un segnale di coesione, unità di intenti e solidarietà se tutte le scuole della provincia potranno fermarsi a riflettere in sincronia venerdì 11 marzo alle ore 9:00, con le modalità e i tempi che i docenti riterranno opportuni,.

Si suggerisce alla Secondaria di II Grado anche la partecipazione all’incontro online dal titolo “Un’ora di educazione civica per leggere il tempo presente e prepararci al futuro" proposto dalla Rete nazionale Scuole di Pace e dal Centro Diritti Umani dell’Università di Padova, che si svolgerà su piattaforma youtube sempre in medesimi data e orario. Un incontro pensato come una prima introduzione al lavoro di riflessione ed approfondimento che ogni gruppo classe è invitato a realizzare per riflettere sul dramma della guerra e sugli obiettivi di pace: qui il video su Youtube

-------------------------

VEDI ANCHE LA NOSTRA DICHIARAZIONE PER LAPACE IN UCRAINASolidarietà all'Ucraina dalle Scuole in Rete

-------------------------

Si riporta anche l'appello dellaTavola della Pace e del Centro Diritti Umani:

Appello: Ucraina. La guerra è una follia!

Nella provvidenziale Giornata di preghiera per la pace in Ucraina indetta il 26 gennaio 2022 da Papa Francesco, Flavio Lotti (Tavola della pace) e Marco Mascia (Centro Diritti Umani "Antonio Papisca" - Università di Padova) hanno lanciato un appello contro la guerra in Europa e invitano tutti e tutte a sottoscriverlo e ad appendere la bandiera della pace alla finestra!

Firma l’appello: https://www.change.org/p/ucraina-la-guerra-%c3%a8-una-follia