Le Scuole in Rete

Dacia Maraini: Riflessioni sulla situazione e il destino della donna nel mondo… Nel nome di Ipazia - 23/02

In vista della giornata della donna le Sir in collaborazione con Amici Scuole in Rete, Gianni Ballerio APS e la Commissione e l'Assessorato Pari Opportunità del Comune di Belluno, organizzano il 23 febbraio presso la sala teatro del Centro Giovanni XXIII un doppio incontro con la scrittrice e poetessa Dacia Maraini dal titolo: Riflessioni sulla situazione e il destino della donna nel mondo… Nel nome di Ipazia.

Dacia Maraini, editorialista del Corriere della Sera è autrice di romanzi, opere teatrali, poesie e saggi, tradotti in oltre 20 paesi. Nel 1990 ha vinto il premio Campiello con "La lunga vita di Marianna Ucria" e nel 1999 il premio Strega con "Buio". Nel 2023 ha pubblicato "In nome di Ipazia. Riflessioni sul destino femminile", tramite il quale dà voce alle donne senza nome di ogni paese, in lotta per la dignità.

Incontrerà gli studenti del triennio delle superiori dalle ore 11 alle 12:50 e la cittadinanza e i docenti alle ore 18.

PER PRENIOTARSI: https://bit.ly/MarainiSiR (ATTENZIONE AL MATTINO POSTI ESAURITI!).


clicca qui per rivedere l'incontro del mattino con gli studenti


CLICCA QUI VEDERE L'INCONTRO SERALE 

 

 

 

Spettacolo "SAD - Sopravvivere all'autodistruzione" - 22 febbraio 2024

Scuole in rete per un Mondo di Solidarietà e Pace  e  l’associazione Amici delle Scuole in rete, in collaborazione con lo scrivente Ufficio e all’interno del progetto Educa il futuro: l’adulto di domani è responsabilità dell’adulto di oggi (capofila Portaperta Scs) del Bando Comunità educanti 2020, dell’Impresa sociale Con i Bambini, presenta alle scuole il 17 novembre 2023 presso l’Auditorium dell’Istituto Canossiano a Feltre, dalle ore 11:00 alle 12:50, lo spettacolo "SAD - Sopravvivere all’AutoDistruzione" di Zelda teatro.

La pièce teatrale di e con Filippo Tognazzo è stata prodotta in collaborazione con la USSL 4 Schio e Thiene, ed è stato già rappresentato al pubblico bellunese risultando molto efficace per promuovere una riflessione sul tema delle dipendenze.

I temi affrontati sono di stretta attualità: l’impatto delle sostanze psicoattive e delle droghe sul sistema nervoso, il mutamento della percezione della realtà indotto dai sistemi di comunicazione di massa, dalla violenza e dalla pornografia, i modelli comportamentali promossi dagli adulti e infine l’importanza di una presa di coscienza da parte dei ragazzi delle dinamiche che li vedono protagonisti e della necessità di rispondere al condizionamento con un rinnovato spirito di partecipazione e di senso civico.

Lo spettacolo è gratuito e presentato con modalità interattive e innovative.

Si può prenotare la partecipazione delle classi al link https://bit.ly/SADSiR2023 entro il 18 febbraio 2024

Il Direttore del Censis incontra gli studenti: Presente e futuro del lavoro e della società italiana nel nuovo disordine mondiale – Belluno – 8 febbraio 2024, ore 8:00

Le  SiR in collaborazione con le associazioni Amici delle Scuole in rete e Gianni Ballerio APS organizzano un incontro con Massimiliano Valerii, Direttore generale del Censis.

È il curatore dell’annuale Rapporto sulla situazione sociale del Paese, pubblicato dal 1967, e considerato uno dei più qualificati e completi strumenti di interpretazione della realtà socioeconomica italiana.

Il relatore è stato editorialista di quotidiani nazionali ed è docente di "Media, società, istituzioni" nel corso di laurea magistrale in Editoria e scrittura alla Sapienza Università di Roma. È autore dei saggi "La notte di un’epoca", "Il contagio del desiderio" e "Le ciliegie di Hegel", in cui, partendo dai numeri, cerca di interpretare la nostra società attraverso la lente della letteratura e della filosofia.

L’incontro con gli studenti dal titolo Presente e futuro del lavoro e della società italiana nel nuovo disordine mondiale si terrà l’8 febbraio 2024, alle ore 8:00, presso il Teatro del Centro Giovanni XXIII ed è finalizzato a riflettere sul presente sociale e lavorativo per immaginarne il futuro.

Si ricorda che il relatore incontrerà anche docenti (con rilascio di attestato) e cittadinanza il giorno precedente, 7 febbraio 2024, alle ore 18:00, in Sala Bianchi a Belluno con una relazione dal titolo: Statistica e filosofia per capire l'epoca del caos.

Per iscrivere le classi e per ricevere l’attestato di formazione bisogna iscriversi al link: https://bit.ly/ValeriiSiR2024 fino all’esaurimento dei posti disponibili.

 PER SEGUIRE LA DIRETTA DELL'INCONTRO CLICCA QUI

Immagine senza nome

QUI PER INVIARE LE DOMANDE AL RELATORE

 

Leggi tutto...

Statistica e filosofia per capire l'epoca del caos - Il Direttore del Censis incontra docenti e cittadinanza – 7 febbraio 2024

Le  SiR in collaborazione con le associazioni Amici delle Scuole in rete e Gianni Ballerio APS organizzano un incontro per docenti e cittadinanza con Massimiliano Valerii, Direttore generale del Censis.

È il curatore dell’annuale Rapporto sulla situazione sociale del Paese, pubblicato dal 1967, e considerato uno dei più qualificati e completi strumenti di interpretazione della realtà socioeconomica italiana.

Il relatore è stato editorialista di quotidiani nazionali ed è docente di "Media, società, istituzioni" nel corso di laurea magistrale in Editoria e scrittura alla Sapienza Università di Roma. È autore dei saggi "La notte di un’epoca", "Il contagio del desiderio" e "Le ciliegie di Hegel", in cui, partendo dai numeri, cerca di interpretare la nostra società attraverso la lente della letteratura e della filosofia.

L'incontro si terrà il  7 febbraio 2024, alle ore 18:00, in Sala Bianchi a Belluno con una relazione dal titolo: Statistica e filosofia per capire l'epoca del caos.

Per iscrivere le classi e per ricevere l’attestato di formazione docenti bisogna iscriversi al link: https://bit.ly/ValeriiSiR2024 fino all’esaurimento dei posti disponibili.

RIVEDI L'INCONTRO QUI

Immagine senza nome

Vedi anche: Il Direttore del Censis incontra gli studenti: Presente e futuro del lavoro e della società italiana nel nuovo disordine mondiale – Belluno – 8 febbraio 2024, ore 8:00

Personalità online: Tracce digitali dell'identità – incontro per studenti, genitori e docenti con Daniela Villani a Feltre e Belluno 2 e 3 febbraio 2024

in collaborazione con lo scrivente Ufficio, le Scuole in Rete per un Mondo di Solidarietà e Pace e l’associazione Amici delle Scuole in Rete, grazie al finanziamento del progetto “Educa il futuro: l’adulto di domani è responsabilità dell’adulto di oggi” (Bando Comunità educanti 2020 dell’Impresa sociale Con i Bambini), organizzano 3 incontri con la professoressa Daniela Villani.

La relatrice è professore associato in Psicologia Generale presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e coordinatrice dell'Unità di Ricerca in Media Digitali, Psicologia e Benessere del Dipartimento di Psicologia. Studia i processi cognitivi e affettivi legati all’interazione con le tecnologie, all'analisi delle caratteristiche individuali implicate nell'uso positivo dei media digitali, alla promozione delle abilità affettive attraverso l’uso delle nuove tecnologie. Docente di psicotecnologie per il benessere e personalità e devianza: aspetti individuali e psicosociali.

L’incontro è teso a valutare le ricadute psicologiche e cognitive dell’uso scorretto del digitale e le opportunità e i rischi dello stesso

Programma degli incontri:

2 febbraio ore 18:00-19:30

Incontro per docenti e genitori presso Aula Magna Ist. Colotti viale Mazzini 12 a Feltre

RIVEDI L'INCONTRO 

3 febbraio ore 8:00-9:50

Incontro per studenti presso Aula Magna Ist. Colotti  a Feltre

 

 

3 febbraio ore 11:00-12:50

Incontro per studenti presso Sala teatro Centro Giovanni XXIII a Belluno (disponibile anche in streaming)

RIVEDI L'INCONTRO

Per prenotare le classi all’incontro della mattina o per ricevere l’attestato nel giorno precedente, i docenti dovranno iscriversi al link https://bit.ly/VillaniSiR entro il 31 gennaio 2024 e comunque fino all’esaurimento dei posti disponibili. 

 

Giornata nazionale delle vittime civili di Guerra: Le storie della guerra per raccontare la pace – incontro con Domenico Quirico – 31 gennaio e 1° febbraio 2024

ATTENZIONE: A CAUSA DI DIFFICOLTA' SOPRAVVENUTE AL RELATORE VENGONO RINVIATI GLI INCONTRI IN PRESENZA E AL MOMENTO SARA' DISPONBILE SOLO L'INCONTRO ONLINE NELLA MATTINATA DEL PRIMO FEBBRAIO ore 8:00

RIVEDI L'INCONTRO

QUI PER INVIARE DOMANDE AL RELATORE

 

In occasione della “Giornata Nazionale delle vittime civili di guerra e dei conflitti nel mondo”, le Scuole in Rete per un Mondo di Solidarietà e Pace, in collaborazione con il Centro Servizi per il Volontariato Belluno-Treviso, l’Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra, l’APS Gianni Ballerio, l'Ufficio Scolastico, Comitato Pace e Disarmo di Belluno, Insieme di Può, Git di Banca Etica Belluno-Treviso organizzano il 1° febbraio 2024, dalle 8:00 alle 9:50 presso la Sala teatro del Centro Giovanni XXXIII di Belluno, un incontro per gli studenti con Domenico Quirico, dal titolo Le storie della guerra per raccontare la pace.

Il relatore è reporter per il quotidiano torinese La Stampa, caposervizio esteri, è stato corrispondente da Parigi e inviato di guerra.

Si è interessato, fra l'altro, delle cosiddette primavere arabe: rapito due volte, in Libia e Siria, non si è mai astenuto dall'indagare direttamente sul terreno i meccanismi delle guerre in Darfur, Uganda, Tunisia, Egitto e primavere arabe.

I suoi ultimi saggi sono dedicati ai meccanismi e alle conseguenze delle guerre attuali, compreso un recente saggio dedicato ai ragazzi dal titolo Quando il cielo non fa più paura. Le storie della guerra per raccontare la pace.

Il 31 gennaio 2024, alle ore 18:00, il giornalista incontrerà la cittadinanza e i docenti per una riflessione su guerra e giornalismo di guerra (verrà rilasciato attestato).

Per prenotare le classi all’incontro della mattina, o per ricevere l’attestato nel giorno precedente, i docenti dovranno iscriversi al link https://bit.ly/QuiricoSiR entro il 29 gennaio 2024, e comunque fino all’esaurimento dei posti disponibili.

 

 

“La Scelta” di Marco Cortesi e premiazione del concorso “1944 – 2024: le stragi e le violenze sui civili in Italia nella Seconda Guerra Mondiale e nei conflitti armati recenti” - 29/2/2024

le SiR e l’Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra organizzano per giovedì 29 febbraio 2024, dalle ore 10:00, la presentazione dello spettacolo “La Scelta” di Marco Cortesi e Mara Moschini.

Lo spettacolo è un racconto del dramma della guerra nella ex Jugoslavia, uno degli spettacoli più riusciti del Teatro civile dell’apprezzatissima coppia di attori che le Scuole in Rete hanno già proposto con grande successo agli studenti bellunesi.

A seguire, con la partecipazione degli attori e con la conduzione della giornalista televisiva Luisa Venturin, si terrà la premiazione dei vincitori del bando “Tanti conflitti, una sola vittima: la popolazione civile”, indetto dall’ANVCG in sinergia con le Scuole in Rete.

Programma:

  • 9:45: accoglienza classi;
  • 10:00: spettacolo “La Scelta” di Marco Cortesi;
  • 11:30: premiazioni del concorso “Tante guerre, una sola vittima: la popolazione civile” con presentazione dei lavori degli studenti e la partecipazione degli attori Marco Cortesi e Mara Moschini

La premiazione sarà trasmessa su Telebelluno.

Su indicazione degli attori si segnala che lo spettacolo non è adatto agli studenti delle scuole medie i quali, se partecipanti al concorso, potranno quindi essere presenti al solo momento della premiazione.

Per partecipare è necessario prenotarsi entro il 20 febbraio 2024 al link https://bit.ly/Cortesi2024.

Scrivendo al referente provinciale le scuole particolarmente lontane dalla sede della premiazione possono chiedere un contributo per il trasporto.

Le richieste verranno accolte fino all’esaurimento dei posti disponibili.

Per completezza si segnala che Marco Cortesi e Mara Moschini presenteranno nella stessa giornata, alle ore 20:45 e sempre al Teatro Comunale, per tutto il pubblico cittadino lo spettacolo “Fango” dedicato all’alluvione in Emilia-Romagna del 2023, alla ricerca di un gemellaggio ideale con la tragedia del Vajont.

L’economia italiana e l’integrazione europea - corso di aggiornamento per docenti ed incontro con gli studenti con Daniele Franco, già Ministro dell’Economia e delle Finanze – 19 gennaio 2024

Le SiR, in collaborazione con l'Ufficio Scolastico, organizzano un corso di aggiornamento per docenti e un incontro con gli studenti per la giornata del 19 gennaio 2024, presso l’aula Magna del Liceo Lollino, dal titolo: L’economia italiana e l’integrazione europea.

Relatore sarà il dott. Daniele Franco, economista, già Ragioniere generale dello Stato, Direttore generale della Banca d’Italia e Ministro dell'Economia e delle Finanze nel governo Draghi, che incontrerà:

  • dalle 14:30 alle 16:30 gli studenti che stanno seguendo il corso di formazione per partecipare al viaggio alle Istituzioni europee “L’Europa e il suo progetto di pace e sviluppo Unicum nella storia dell’umanità”, organizzato dalle Scuole in Rete;
  • dalle 17:30 alle 19:00 i docenti, sempre presso l’aula Magna del Liceo Lollino.

Al termine del corso verrà rilasciato attestato di frequenza.

I docenti dovranno iscriversi al link https://bit.ly/FrancoSiR entro il 15 gennaio 2024 e comunque fino all’esaurimento dei posti disponibili.

Montagne in cambiamento. Un viaggio nella transizione dolomitica – convegno a Belluno – Camera di Commercio di Belluno- 12 gennaio 2024

Convegno Montagne in cambiamento. Un viaggio nella transizione dolomitica, organizzato presso la Camera di Commercio di Belluno il 12 gennaio 2024 dalla studentessa bellunese, e rappresentante degli studenti del DISPES dell'Università di Trieste, Irene Da Ros sul tema della transizione energetica ed ecologica in provincia, con il sostegno di Banca Prealpi San Biagio e altri sponsor e la collaborazione delle Scuole in rete per un Mondo di Solidarietà e Pace.

L’evento prevede una mattinata ricca di incontri con esperti sul tema delle premesse scientifiche del cambiamento climatico, mentre nel pomeriggio sarà avviata una tavola rotonda con imprese, organizzazioni e fondazioni locali sensibili al tema ambientale.

Le scuole potranno valutare se inserire nella propria programmazione per l’educazione civica o l’orientamento la partecipazione alle attività della mattina e/o del pomeriggio, o eventualmente poterle riconoscere come attività utili per i PCTO.

Verrà rilasciato attestato per le presenze del pomeriggio.

Si allega il programma e, data l’esiguità dei posti disponibili, si segnala che è obbligatorio iscrivere le classi entro il 10 gennaio 2024 all’indirizzo https://bit.ly/montagne2023

 In allegato la locandina completa

Attachments:
Download this file (MONTAGNE_CAMBIAMENTO.pdf)MONTAGNE_CAMBIAMENTO.pdf[ ]6603 kB
Leggi tutto...

Sottocategorie

Pagina 2 di 49