Le Scuole in Rete

Volontariato informatico estate 2020

Sono partite le iscrizioni alle attività di volontariato informatico delle Scuole in Rete:

1) GLI ADULTI CHE VOGLIONO USUFRUIRE COME UTENTI DEI CORSI DI INFORMATICA ONLINE IN SINCRONIA SI POSSONO ISCRIVERE QUI

I corsisti devono avere già  la strumentazione per accedere ad internet, in quanto il corso si terrà in videoconferenza interattiva. Verrà usato il browser Crome. Periodo: Luglio/prima settimana di agosto

2) GLI STUDENTI DELLE MEDIE CHE VOGLIONO USUFRUIRE DEI CORSI IN PEER EDUCATION SI POSSONO ISCRIVERE QUI: Corsi in peer education per studenti delle medie: partite le iscrizioni

3) GLI STUDENTI DELLE SUPERIORI CANDIDATI COME VOLONTARI ALLE DIVERSE ATTIVITA' (trashware, peer education, videotutorial, corsi per adulti) SI POSSONO ISCRIVERE QUI: volontariato estivo: parte il reclutamento

Benessere ieri, oggi e domani: i primi risultati della grande indagine della CPS

Quale benessere, quale malessere provavamo in classe prima del Coronavirus, e durante il lockdown? Quali le difficoltà e le opportunità della didattica a distanza? Che scuola e che società vorrei al rientro e nel futuro? Cosa ho coperto/riscoperto e mi terrò caro per ripartire?

Circa 2.000 studenti della provincia hanno risposto alla grande indagine sul "benessere/malessere ieri, oggi e domani" ideata e organizzata dalla CPS di Belluno, anche in sinergia con il Coordinamento delle Consulte provinciale del Veneto (parte delle domande sulla D.a.D. sono state elaborate assime e alle diverse CPS venete e i risultati potranno essere confrontati) e in collegamento con una ulteriore indagine a cui hanno pure partecipato gli stessi 2.000 studenti bellunesi oltre ad altri studenti veneti e della Calabria (di questo questionario si aspettano ancora i risultati, che verranno poi messi in relazione con il questionario di cui riportiamo qui una prima elaborazione) dell'associazione "Attendiamoci" di Reggio Calabria in collaborazione con l'Università Mediterranea.

Qui il progetto: Questionario della CPS sul benessere degli studenti ieri, oggi e domani

Qui la prima elaborazione, ancora grezza, ma già interessantissima.

Si tratta della voce dei ragazzi riportata senza filtri: si sono sfogati e non hanno fatto sconti a nessuno, nè a se stessi, né agli altri, ma sono stati anche molto costruttivi: una generazione resiliente, che saprà attraversare le paludi.

Seguirà una pubblicazione più approfondita e integrata dai dati della rilevazione ideata dall'Associazione "Attendiamoci".

 

Corsi in peer education per studenti delle medie: partite le iscrizioni

QUI SI POSSONO ISCRIVERE GLI STUDENTI CHE VOGLIO PARTECIPARE AI CORSI IN PEER EDUCATION

QUI SI ISCRIVONO I VOLONTARI:volontariato estivo: parte il reclutamento

Le Scuole in Rete per un Mondo di Solidarietà e Pace, in sinergia con la Consulta Provinciale degli Studenti e l’Associazione Amici delle Scuole in Rete, organizzano attività di volontariato informatico estivo.

Nell’ambito di questa attività, che l’anno scorso ha coinvolto più di 60 studenti volontari tra Belluno, Feltre e Alpago, quest’anno si svolgeranno dall’inizio di luglio alla prima metà di agosto anche le seguenti azioni a sostegno di quegli studenti della secondaria di I Grado, che, a causa dell’emergenza sanitaria, non sono riusciti a fruire adeguatamente della didattica a distanza:

  • trashware: recupero e ringiovanimento di hardware dismesso dalle aziende da fornire principalmente agli studenti e alle famiglie non sufficientemente fornite di strumenti utili per la Didattica a Distanza (DaD). Il successo di tale attività dipenderà dalla disponibilità dell’hardware donato dalle aziende;
  • peer education attraverso l’organizzazione di classi virtuali, suddivise per livello e dedicate agli studenti delle medie che, a causa di difficoltà nell’uso degli strumenti informatici o per carenza degli stessi, non siano stati in grado di seguire proficuamente le attività della DaD. Gli studenti volontari, opportunamente coordinati e seguiti da tutor dell’Associazione Amici delle Scuole in Rete, cureranno principalmente il recupero delle competenze informatiche, fornendo però anche supporto allo studio o al recupero (anche in collegamento con i docenti interessati).

SI CHIEDE ALLE AZIENDE DI VALUTARE LA POSSIBILITA' DI FORNIRE HARDWARE USATO, MA IN BUONE CONDIZIONI, SEPPUR NON PIU' ADEGUATO ALLA VELOCITA' DI LAVORO RICHIESTA DALL'AZIENZA  e ai docenti di contattare eventualmente le famiglie per valutare l’iscrizione del proprio figlio, che può essere perfezionata eventualmente anche dal docente in accordo con la famiglia. I docenti possono anche accordarsi con i tutor dei peer educators per fornire indicazioni o materiali, affinché il supporto al recupero sia più mirato.

Vedi le altre azioni delle Scuole in Rete e della Consulta per l'emergenza sanitaria: EMERGENZA Covid - 19 - RISORSE

Questionario della CPS sul benessere degli studenti ieri, oggi e domani

COME HAI VISSUTO IN CLASSE, COME VIVI OGGI A CASA? CHE SCUOLA VORRESTI IN FUTURO?

Ritagliati 25 minuti di tempi e compila il questionario qui: https://bit.ly/CPSierioggidomani

Il tuo contributo ci aiuterà tutti a riflettere con le Istituzioni scolastiche e non scolastiche su come implementare il benessere, l'efficacia delle azioni educative e a capire cosa vogliamo per il nostro futuro.

Terminato questo questionario completa subito l'opera, o se non puoi fallo successivamente, con un altro questionario di soli 10 minuti: https://bit.ly/questionariogiovanicovid1

SCADENZA PROROGATA AL 5 GIUGNO!

Leggi tutto...

9 maggio festa dell'Europa

In un questo momento storico in cui ci troviamo al bivio tra il completamento del progetto europeo o il ritorno alle contrapposizioni nazionalistiche, appare importante approfondire il tema europeo e ricordare perché è nata l'Unione Europea:

Il giorno europeo o festa dell'Europa si celebra il 9 maggio di ogni anno. Questa data ricorda il giorno in cui, nel 1950, vi fu la presentazione, da parte di Robert Schuman, del piano di cooperazione economica, redatto da Jean Monnet (cosiddetta Dichiarazione Schuman).

La data coincide anche con il giorno che segna, de facto, la fine della Seconda guerra mondiale: il 9 maggio è infatti il giorno successivo alla firma della capitolazione nazista, quando furono catturati Hermann Göring e Vidkun Quisling.

Il Consiglio d'Europa ha celebrato il 5 maggio come "Giorno dell'Europa" fino dal 1964, ricordando la propria fondazione avvenuta il 5 maggio 1949.

La Comunità Economica Europea adottò invece come "Giorno dell'Europa" il 9 maggio in occasione del summit tenutosi a Milano nel 1985, in ricordo della proposta che Robert Schuman presentò il 9 maggio 1950 per la creazione di un nucleo economico europeo, a partire dalla messa in comune delle riserve di carbone e acciaio, come primo passo verso una futura Europa federale, indispensabile al mantenimento della pace. Questa proposta, nota come Dichiarazione Schuman, è l'inizio del processo d'integrazione europea.
http://it.wikipedia.org/wiki/Giorno_europeo

Il discorso del presidente del Parlamento Europeo David Sassoli

Leggi la dichiarazione Schuman sul sito dell'UE https://europa.eu/european-union/about-eu/symbols/europe-day/schuman-declaration_it

Un film: Altiero Spinelli - Un mondo Nuovo

Riportiamo anche l'articolo pubblicato in occasione della giornata di oggi  dalla Fondazione bellunese Montagna Europa Arnaldo Colleselli

Approfondisci il tema europeo con le risorse del nostro sito o con le risprse messa a disposizione dal sito ufficiale dell'UE:

9 maggio: festa dell'Europa - incontro con il prof. Filippo Pizzolato ordinario di diritto pubblico all'UNIPD

Europa: opportunità o criticità? Alessandro Simonato - 13 aprile ore 17:00

Alessandro Simonato: un'intervista-sintesi su faceboook (Amico del Popolo)

In Mezzo al Guado - incontri sull'Europa: Paolo Piva e Alberto Lanzavecchia - 29/3

L'Europa: disgregazione o maggiore integrazione? Un approfondimento sui temi economici più attuali nel dibattito europeo

Un'idea di Europa- incontro con Paolo Rumiz - 22 febbraio

 

CPS-show - le interviste degli studenti

A partire dal 4 maggio ogni lunedì e giovedì di maggio alle ore 18:00 gli studenti della Consulta provinciale studentesca di Belluno organizzaziono sul proprio canale Instagram cpsbelluno delle interviste con personaggi significatici dell'arte, del teatro, della cultura, della legalità, della comunicazione e dei social. Gli studenti bellunesi potranno utilizzare il proprio canale comunicativo privilegiato (Instagram) per confrontarsi in modo interattivo con esperti di fama internazionale, come Marco Cortesi e Mara Moschini, amatissimi autori e attori di teatro e cinema, testimonial efficacissimi delle tematiche civili e dei diritti umani.

Si tratta di un servizio che gli studenti della Consulta offrono ai propri coetanei, non solo bellunesi, ma, in collegamento con le altre Consulte, proposto agli studenti della nostra o delle altre regioni che si collegheranno all'acccount Instagram "cpsbelluno". Un servizio per potersi sentire protagonisti e collegati al mondo, nonostante le limitazioni imposte dall'emergenga Covid-19.

Questo il calendario, ancora non definitivo (alcuni esperti devono ancora confermare, ma la rosa dei contatti coinvolti è numerosa e di primordine):

VEDI IL SERVIZIO DI TELEBELLUNO SULL'INIZIATIVA

Sul tema del Coronavirus vedi anche:

videoCONSULTAzione “La bellezza ai tempi del virus” (2)

EMERGENZA Covid - 19 - RISORSE

videoCONSULTAzione “La bellezza ai tempi del virus” (2)

Progetto delle Consulte degli Studenti del Veneto rivolto a tutti gli studenti DALLA PRIMARIA ALLA SECONDARIA
Il Coordinamento Veneto delle Consulta Provinciali degli Studenti in sinergia con l’I.C. Giuseppe Parini di Camposampiero ha ideato l’allegato progetto che propone a tutti gli studenti dalla primaria alla Secondaria di Secondo Grado di inviare brevi contributi video che raccontino la “bellezza” che è pur possibile cogliere nella situazione di emergenza attuale.
I contributi verranno poi utilizzati dagli studenti della Consulta per produrre un video che racconti la potenzialità delle diverse sfaccettature dei punti di vista degli studenti.
Il progetto del coordinamento dovrebbe essere adottato anche dai Coordinamenti delle Consulte delle altre regioni e confluire in un progetto nazionale con il contributo di Rai Scuola.

LA CIRCOLARE E LE MODALITA' DI INVIO QUI

00013

VEDI ANCHE: EMERGENZA Covid - 19 - RISORSE

22 aprile - giornata internazionale della terra

22 aprile 2020 è la Giornata Internazionale della Madre Terra promossa dalle Nazioni Unite. 

 

Suggerimenti per approfondire il tema di oggi:
1. una video-lezione di Papa Francesco (6 minuti) “Cosa abbiamo fatto al Creato” https://youtu.be/OkgD8RzobBE
2. il messaggio del Segretario Generale dell’Onu, António Guterres, in occasione della Giornata internazionale della Madre Terra. Vedi il video: https://youtu.be/ADzbGDUkAsQ e il testo del messaggio http://www.perlapace.it/clima-coronavirus-tempo-le-cose-giuste/
3. la maratona multimediale “OnePeopleOnePlanet” in onda su RaiPlay il 22 aprile dalle 8.00 alle 20.00

Sottocategorie

Pagina 1 di 25